Su Patriotu Sardu a sos feudatarios
(procurad'e moderare barones sa tirannia)

S'innu de "su Patriotu sardu a sos feudatarios" fu pubblicato da Francesco Ignazio Mannu nel 1794, mentre si trovava alla macchia in Corsica. In quegli anni la Sardegna era percorsa da un vasto moto popolare antifeudale e la poesia del Mannu si diffuse oralmente con grande rapiditÓ, tanto da diventare un vero e proprio inno del Popolo Sardo. Come per il resto delle poesie in lingua sarda, anche "S'innu" era ed Ŕ tuttora cantato secondo vari moduli della musica sarda.
Click qui per vedere e sentire le strofe (ma puoi fare click anche sull'immagine alla tua sinistra).
Custa, p˛bulos, est s'ora
D'estirpare sos abusos!
A terra sos malos usos,
A terra su dispotismu!
Gherra, gherra a s'egoismu,
E gherra a sos oppressores,
Custos tirannos minores
Est prezisu umiliare.

Ipertesto realizzato da Lino Talloru e dedicato ai Sardi,
files midi curati da Lello Fois e Lino Talloru
Furria a domu I Quattro Mori: prima pagina