bacheca sindacale
guestbook
cerca nel sito, mappa del sito
dettori.info home

Riportiamo qui le norme di riferimento (per i dirigenti scolastici e per i docenti) relative alla formazione delle cattedre (ordinarie o orario interne, anche se ormai, col completamento a 18, sembrerebbero essere di fatto tutte cattedre orario interne). Le due norme fondamentali sono:
art. 35 della legge 27 dicembre 2002 n. 289
art. 22 della legge 28 dicembre 2001 n. 448 (comma 4)
Da quest'ultimo, in particolare, emerge in modo inequivoco che il docente non tenuto ad accettare cattedre oltre le 18 ore.

Legge n. 289/2002 (27 dicembre 2002)

Art. 35

Misure di razionalizzazione in materia di organizzazione scolastica

  1. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 22 della legge 28 dicembre 2001, n. 448, ed in particolare dal comma 4, le cattedre costituite con orario inferiore all'orario obbligatorio d'insegnamento dei docenti, definito dal contratto collettivo nazionale di lavoro, sono ricondotte a 18 ore settimanali, anche mediante l'individuazione di moduli organizzativi diversi da quelli previsti dai decreti costitutivi delle cattedre, salvaguardando l'unitarietà d'insegnamento di ciascuna disciplina e con particolare attenzione alle aree delle zone montane e delle isole minori. In sede di prima attuazione e fino all'entrata in vigore delle norme di riforma in materia di istruzione e formazione, il disposto di cui al presente comma trova applicazione ove, nelle singole istituzioni scolastiche, non vengano a determinarsi situazioni di soprannumerarietà, escluse quelle derivanti dall'utilizzazione, per il completamento fino a 18 ore settimanali di insegnamento, di frazioni di orario già comprese in cattedre costituite fra più scuole.
  2. ........

Note all'art. 35:

    1. .....
    2. ......
    3. Le dotazioni organiche .... sono definite, nell'ambito di ciascuna regione, dal dirigente preposto all'ufficio scolastico regionale, su proposta formulata dai dirigenti delle istituzioni scolastiche interessate, sentiti i competenti organi collegiali delle medesime istituzioni, nel limite dell'organico regionale assegnato .........
    4. Nel rispetto dell'orario di lavoro definito dai contratti collettivi vigenti, i dirigenti scolastici attribuiscono ai docenti in servizio nell'istituzione scolastica, prioritariamente e con il loro consenso, le frazioni inferiori a quelle stabilite contrattualmente come ore aggiuntive di insegnamento oltre l'orario d'obbligo fino ad un massimo di 24 ore settimanali.
    5. ....

.........

 


bacheca sindacale
guestbook
cerca nel sito, mappa del sito
dettori.info home