indice || dettori.info home

 quinta (ex terza liceo) F

Argomenti lezioni di fisica anno scolastico 2013/14

 

elettrostatica

 

 

Capitolo 25 “La carica elettrica e la legge di Coulomb”

Elementi di struttura della materia: modello atomico. Elettrizzazione per strofinio: scala triboelettrica   mica - ebanite   Scheda n1: elettrostatica. Descrizione di semplici esperimenti di elettrizzazione: elettroscopio, palloncini, bacchette di ebanite. Elettrizzazione per strofinio e contatto.

Legge di Coulomb e principio di sovrapposizione. Scheda n2. La legge di Coulomb. Costante k nel vuoto: valore ed unità di misura. Conduttori e isolanti. Polarizzazione di un isolante.

Forze elettriche nel vuoto e nella materia. Costante dielettrica relativa. Costante dielettrica del mezzo. Scheda unità di misura carica elettrica. Dipolo elettrico.

Principio di conservazione della carica. Elettrizzazione per induzione: elettroforo di Volta..

 Differenze ed analogie tra forze gravitazionali e forze elettriche.

Materiale: Scheda n1 Scheda n2

Simulazione verifica con soluzioni

Quesiti scheda C con soluzioni

Quesiti scheda D con soluzioni

Esercizi di elettrostatica: scheda A1 domande a scelta multipa.

Test in linea a scelta multipla e test V/F (utilizzare Internet Explorer)

Capitolo 26 “Il campo elettrico e il potenziale”

Campo elettrico. Campo elettrico generato da una carica puntiforme positiva. Confronto con il campo gravitazionale. Campo elettrico generato da due cariche positive uguali poste agli estremi di un segmento AB. Calcolo della direzione e del valore del campo elettrico in un punto dell’asse del segmento AB. Principio di sovrapposizione. Scheda n3: linee di campo elettri.

Principio di sovrapposizione: campo elettrico generato da due cariche uguali poste agli estremi di un segmento AB, calcolato del campo in un punto situto sull’asse del segmento AB; calcolo del campo elettrico generato da un dipolo.  Linee di campo elettrico. Proprietà delle di campo elettrico. Rappresentazione delle linee di campo elettrico in particolari configurazioni. Campo generato da: una carica puntiforme positiva o negativa, da due cariche uguali, da due cariche opposte. Scheda n.4

Prodotto scalare. Il flusso del vettore campo elettrico. Superficie orientata. Il flusso del vettore campo elettrico. Teorema di Gauss (enunciato). Teorema di Gauss (dim). Applicazione del teorema di Gauss: calcolo del valore del campo elettrico generato da una distribuzione piana indefinita positiva. Condensatore piano.

Cariche elettriche e forze elettriche (capitolo dodicesimo n.2). La forza tra due cariche  (capitolo dodicesimo n.3).  

Le forze elettriche sono conservative: calcolo del lavoro in un campo uniforme compiuto dalle forze del campo lungo due percorsi. Confronto tra il campo gravitazionale (F/m) e il campo elettrico. Scheda n5: energia potenziale.

Elettronvolt.  Energia potenziale elettrica in un campo uniforme e in un campo radiale. Livello di riferimento. Potenziale e moto cariche. Potenziale elettrico e superfici equipotenziali.

Moto di una carica all’interno di un campo elettrico uniforme. Esercizi prima parte A, prima parte B.

Capitolo 27 “Fenomeni di elettrostatica”

Conduttori in equilibrio elettrostatico. Valore del potenziale di una sfera. Schermare e caricare per induzione.. Capacità elettrica: definizione ed unità di misura. Capacità di una sfera: C=4pe0R (dim.). Capacità di un condensatore: definizione ed unità di misura. Calcolo della capacità di un condensatore piano C=e0S/d  (dim.).

Funzione di un condensatore piano in un circuito in corrente continua. Simboli dei componenti di un circuito elettrico: generatori di corrente continua, condensatore e resistenza. Densità di carica superficiale. Superficie di una sfera e calcolo della densità  di carica superficiale. Esperienze di base di elettrostatica.

Correzione scheda A1 - scheda 7 Funzione di un condensatore piano in un circuito in corrente continua: flash. Potere delle punte: sfere conduttrici cariche a contatto: con raggi uguali e raggi diversi. Esperienze di base di elettrostatica

Moto di una carica in un campo uniforme, analogie con il moto di un corpo in un campo gravitazionale uniforme. Lezioni di elettrostatica. test autoverifica (funziona con il browser Internet Explorer).

elettrodinamica

08 apr. ’13  Prima legge di Ohm. Moto delle cariche all’interno di un conduttore metallico, forze di attrito e resistenza dei materiali.  Energia elettrica e potenza. Effetto Joule.

10 apr. ’13  Seconda legge di Ohm e definizione di resistività. Valori della resistività nei materiali conduttori e isolanti. Resistenze: collegamento in serie e parallelo (dimostrazione). Prima legge di Kichhoff: legge dei nodi (principio di conservazione della carica). Resistenze in serie e parallelo: esercizi. Seconda legge di Kichhoff: legge delle maglie (conservatività del campo elettrico).

00 apr. ’13  Conduzione nei metalli. Prima e seconda legge di Ohm  Valori della resistività nei materiali conduttori e isolanti. Conduzione nei metalli. Velocità di deriva. Moto delle cariche all’interno di un conduttore metallico, forze di attrito e resistenza dei materiali. Resistività nulla e materiali superconduttori.

00 apr. ’14  Verifica ABC- quesiti di elettrodinamica

magnetismo

00 mag. ’13  Laboratorio L . Calamite, aghi magnetici e spettri magneti (calamita lineare e a ferro di cavallo). Campo magnetico e magneti naturali. Direzione e verso del campo magnetico. Linee di campo. Forze tra magneti e correnti: esperienza di Oersted, legge di Biot e Savart, esperienza di Faraday: conduttore rettilineo percorso da corrente in campo magnetico. Forze tra correnti: legge di Ampere. Definizione dell’ampere. Elementi di magnetismo.

00 mag. ’13 Prodotto vettoriale. Intensità del campo magnetico. La forza magnetica su un filo percorso da corrente. Spira rettangolare immersa nel campo magnetico. Motore elettrico (cenni). Il campo magnetico di un filo percorso da corrente, di una spira e di un solenoide: analisi degli spettri magnetici.

00 mag. ’13  Forza di Lorentz. Il moto di particelle cariche in un campo magnetico- moto circolare: determinazione del raggio R=(vm)/(qB) (Scheda. Moto circolare uniforme, accelerazione centripeta, velocità tangenziale e velocità angolare. Periodo e frequenza.) Moto di una carica in campo magnetico. Fasce di Van Allen

00 mag. ’13  Confronto tra forze elettriche e forze magnetiche. Flusso del vettore campo elettrico: teorema di Gauss per il magnetismo. La circuitazione del campo magnetico: teorema di Ampere (cenni).

00 mag. ’13  Laboratorio. Esperienza di Oersted. Interazioni tra correnti (correnti concordi e discordi). Azione di un campo magnetico su una corrente (conduttore rettilineo immerso nel campo magnetico uniforme). Induzione elettromagnetica (calamita estratta da una bobina)Deduzione della legge di interazione tra correnti utilizzando l'azione di una corrente elettrica su un magnete e la Legge di Biot e Savart.

elettromagnetismo

00 mag. ’13  Legge di Faraday dell'induzione elettromagnetica. Legge di Lenz- forza elettromotrice indotta analisi qualitativa.

00 mag. ’13  Produzione di corrente elettrica: alternatore, dinamo e trasformatore analisi qualitativa.

00 mag. ’13  L’autoinduzione e la mutua induzione. L’induttanza di un circuito.

 

 

 

quinta (ex terza liceo) F

Argomenti lezioni di fisica anno scolastico 2013/14

 

 

 

 

ü statica dei fluidi

20 set. ‘13 Lab. Torchio idraulico. Legge di Stevino. Problemi di fine paragrafo.

26 set. ‘13 Lab. Legge di Stevino. Problemi di fine paragrafo. Lettura: Galileo Galilei e la bilancia idrostatica.

27 set. ‘13 Esercitazione: le unità di misura energetiche..

03 ott. ‘13 Esercitazione:1. Introduzione. 2. Proprietà dei gas: la pressione (La teoria cinetica dei gas cap.9 PPC).

04 ott. ‘13 Esercizi.

05 ott. ‘13 problema.

ü temperatura e calore

10 ott. ‘13 Definizione operativa della temperatura. Scale termometriche. Termometri. Comportamento anomalo dell’acqua.  Lab. bollitore di Franklin,  (termoscopio). Termometro a mercurio. Scheda Lab 2 (pdf)

11 ott. ‘13 Lab. Apparato per la dilatazione lineare nei metalli,  dei solidi anello di Gravesande  . Legge della dilatazione lineare e cubica. Prima legge di Gay-Lussac. Rappresentazione grafica e zero assoluto.

12  ott. ‘13 Le trasformazioni di un gas. Prima e seconda legge di Gay-Lussac. Grandezze direttamente proporzionali e relazione lineare. Legge di Boyle. Simulazione terza prova: definizione di pressione (palloncino).

17 ott. ‘13 Equazione di stato dei gas perfetti e leggi dei gas. Numero di Avogadro (cenni). Scheda: Gas ideali: equazione di stato dei gas perfetti.

18 ott. ‘13

19 ott. ‘13 Correzione quesito; definizione di pressione (soluzione). Simulazione test primo capitolo: temperatura e leggi dei gas  (soluzioni). Materiale di approfondimento: leggi dei gas.

25 ott. ‘13 Verifica quesito terza prova tipologia A: i fluidi.

09 nov. ‘13 Simulazione terza prova: pressione idrostatica. Terza prova e quesiti tipologia A: Trasformazioni isobare - Leggi dei gas - Terza prova tipologia A (prova di esame completa).

16 nov. ‘13 Definizione di caloria. Relazione fondamentale della calorimetria. Calore specifico dell’acqua. Temperatura di equilibrio. Applicazione della relazione fondamentale della calorimetria. Problemi svolti: calorimetria e termologia.

22 nov. ‘13 Esercizi.

23 nov. ’13 Assemblea di classe

26 nov. ‘13 Esercizi.

27 nov. ‘13 Relazione fondamentale della calorimetria. Temperatura di equilibrio (dim.). Applicazione della relazione fondamentale della calorimetria.

29 nov. ‘13 Definizione di caloria ed esperienza di Joule: mulinello. Equivalente meccanico della caloria.

30 nov. ’13 Assemblea di classe

06 dic. ‘13 Esercizi.

07 dic. ‘13 Esercizi. Calorimetria

10 dic. ‘13 Propagazione del calore. Conduzione, convezione e irraggiamento. Principio di equipartizione dell’energia. EC=3/2 kT per un gas monoatomico.

11 dic. ’13  Calore latente di fusione e di solidificazione

13 dic. ’13  Calore latente.

14 dic. ’13  Diagrammi di fase,.

17 dic. ’13  Diagrammi di Andrews. Gas e liquefazione.

18 dic. ’13  Esercizi.

21 dic. ’13  Esercizi.

          

Compiti per le vacanze

 

Al rientro verrà svolto il test a scelta multipla (test A- B- C) sui seguenti argomenti:

o   principio di Archimede

o   pressione ed unità di misure – lab. 1pressione

o   pressione atmosferica

o   termometri e scale termometriche  - lab. 2termometri- test con soluzioni

o   dilatazione lineare

o   equazione di stato dei gas e leggi dei gas - appunti

o   calore ed equivalente meccanico della caloria

o   relazione fondamentale della calorimetria

o   passaggi di stato – appunti: primo-secondo-terzo-quarto- tensione di vapore (presentazione)

o   propagazione calore

 

termodinamica

07 gen. ‘14  Domande fine capitolo: calore e lavoro

08 gen. ‘14  Verifica quesiti a scelta multipla.

10 gen. ‘14  Correzione verifica quesiti a scelta multipla. Potenza kWh

11 gen. ‘14  Il primo principio della termodinamica.

14 gen. ‘14  Lavoro in una trasformazione isobara. Piano (p,V) e calcolo del lavoro.

17 gen. ‘14  Le trasformazioni termodinamiche. Adiabatica. Isocora. Isobara. Isoterma. 

21 gen. ‘14  Correzione terza prova.

24 gen. ‘14  Correzione terza prova.

25 gen. ‘14  Il secondo principio della termodinamica. Macchine e principio di conservazione dell’energia meccanica: impossibilità del moto perpetuo di prima specie. Macchine termiche e moto perpetuo di seconda specie. Rendimento di una macchina termica. Macchina a vapore: Savery e Newcomen (cenni)

28 gen. ‘14  I quattro principi della termodinamica. Il principio zero della termodinamica. Il primo principio della termodinamica: equivalenza tra calore e lavoro. Secondo principio e rendimento di una macchina termica. Enunciato  di Lord Kelvin. Terzo principio della termodinamica e leggi di Gay-Lussac.

05 feb. ‘14  Il secondo principio della termodinamica. Enunciato di Clausius ed enunciato di Kelvin. Macchine termiche: macchina a vapore di Watt (cenni). Rendimento di una macchina termica. Macchina termica e rendimento massimo teorico: teorema di Carnot (senza dimostrazione). Descrizione qualitativa del ciclo di Carnot. Formula del rendimento teorico massimo (senza dimostrazione).

08 feb. ‘14  Definizione di entropia Dq/t. Calcolo della variazione di entropia: macchina termica ideale DS=0 trasformazione reversibile.  

08 feb. ‘14  Definizione di entropia Dq/t. Calcolo della variazione di entropia: durante il passaggio di calore da un corpo caldo ad un corpo freddo DS>0. Il secondo principio e la  freccia del tempo. Secondo principio della termodinamica. test medicina

elettrostatica: campo, flusso, potenziale

12 feb. ’14 Elementi di struttura della materia: modello atomico. Elettrizzazione per strofinio: scala triboelettrica   mica - ebanite   Scheda n1: elettrostatica. Struttura dell’atomo. Descrizione di semplici esperimenti di elettrizzazione: elettroscopio, palloncini, bacchette di ebanite. La legge di Coulomb. Costante k nel vuoto: valore ed unità di misura. Conduttori e isolanti. Polarizzazione di un isolante.

14 feb. ’14 Legge di Coulomb e principio di sovrapposizione. Scheda n2.

19 feb. ’14 Forze elettriche nel vuoto e nella materi. Costante dielettrica relativa. Costante dielettrica del mezzo. Scheda unità di misura carica elettrica. Dipolo elettrico.

21 feb. ’14 Principio di conservazione della carica. Elettrizzazione per strofinio e contatto. Elettrizzazione per induzione: elettroforo di Volta. Legge di Coulomb e principio di sovrapposizione. Test in linea a scelta multipla e test V/F (utilizzare Internet Explorer). Esercizi di elettrostatica: scheda A1 domande a scelta multipa.

22 feb. ’14  Analogie e differenze tra la legge di attrazione gravitazionale e la legge di Coulomb. Campo elettrico. Campo elettrico generato da una carica puntiforme positiva. Confronto con il campo gravitazionale. Campo elettrico generato da due cariche positive uguali poste agli estremi di un segmento AB. Calcolo della direzione e del valore del campo elettrico in un punto dell’asse del segmento AB. Principio di sovrapposizione. Scheda n3: linee di campo elettrico.

26 feb. ’14  Principio di sovrapposizione: campo elettrico generato da due cariche uguali poste agli estremi di un segmento AB, calcolato del campo in un punto situto sull’asse del segmento AB; calcolo del campo elettrico generato da un dipolo.  Linee di campo elettrico. Proprietà delle di campo elettrico. Rappresentazione delle linee di campo elettrico in particolari configurazioni. Campo generato da: una carica puntiforme positiva o negativa, da due cariche uguali, da due cariche opposte. Scheda n.4

28 feb. ’14 Prodotto scalare. Il flusso del vettore campo elettrico. Superficie orientata. Il flusso del vettore campo elettrico. Teorema di Gauss (enunciato).

01 mar. ’14 Teorema di Gauss (dim). Applicazione del teorema di Gauss: calcolo del valore del campo elettrico generato da una distribuzione piana indefinita positiva. Condensatore piano. Cariche elettriche e forze elettriche (capitolo dodicesimo n.2). La forza tra due cariche  (capitolo dodicesimo n.3).  

05 mar. ’14  Analogie e differenze tra la legge di attrazione gravitazionale e la legge di Coulomb. Simulazione terza prova: isoterma.

08 mar. ’14   Le forze elettriche sono conservative: calcolo del lavoro in un campo uniforme compiuto dalle forze del campo lungo due percorsi. Confronto tra il campo gravitazionale (F/m) e il campo elettrico. Scheda n5: energia potenziale.

12 mar. ’14  Elettronvolt.  Energia potenziale elettrica in un campo uniforme e in un campo radiale. Livello di riferimento. Potenziale e moto cariche. Potenziale elettrico e superfici equipotenziali.

14 mar. ’14 Cariche elettriche e forze elettriche (capitolo dodicesimo n.2). La forza tra due cariche  (capitolo dodicesimo n.3).  Differenze ed analogie tra forze gravitazionali e forze elettriche.

fenomeni di elettrostatica

Conduttori in equilibrio elettrostatico. Valore del potenziale di una sfera. Schermare e caricare per induzione.. Capacità elettrica: definizione ed unità di misura. Capacità di una sfera: C=4pe0R (dim.). Capacità di un condensatore: definizione ed unità di misura. Calcolo della capacità di un condensatore piano C=e0S/d  (dim.).

26 mar. ’14  Funzione di un condensatore piano in un circuito in corrente continua. Simboli dei componenti di un circuito elettrico: generatori di corrente continua, condensatore e resistenza. Densità di carica superficiale. Superficie di una sfera e calcolo della densità  di carica superficiale. Esperienze di base di elettrostatica.

04 apr. ’14  Correzione scheda A1 - scheda 7 Funzione di un condensatore piano in un circuito in corrente continua: flash. Potere delle punte: sfere conduttrici cariche a contatto: con raggi uguali e raggi diversi. Esperienze di base di elettrostatica.

05 apr. ’14 Moto di una carica in un campo uniforme, analogie con il moto di un corpo in un campo gravitazionale uniforme. Lezioni di elettrostatica. test autoverifica (funziona con il browser Internet Explorer).  Sguardo….

elettrodinamica

08 apr. ’13  Prima legge di Ohm. Moto delle cariche all’interno di un conduttore metallico, forze di attrito e resistenza dei materiali.  Energia elettrica e potenza. Effetto Joule.

10 apr. ’13  Seconda legge di Ohm e definizione di resistività. Valori della resistività nei materiali conduttori e isolanti. Resistenze: collegamento in serie e parallelo (dimostrazione). Prima legge di Kichhoff: legge dei nodi (principio di conservazione della carica). Resistenze in serie e parallelo: esercizi. Seconda legge di Kichhoff: legge delle maglie (conservatività del campo elettrico).

00 apr. ’13  Conduzione nei metalli. Prima e seconda legge di Ohm  Valori della resistività nei materiali conduttori e isolanti. Conduzione nei metalli. Velocità di deriva. Moto delle cariche all’interno di un conduttore metallico, forze di attrito e resistenza dei materiali. Resistività nulla e materiali superconduttori.

00 apr. ’14  Verifica ABC- quesiti di elettrodinamica

magnetismo

00 mag. ’13  Laboratorio L . Calamite, aghi magnetici e spettri magneti (calamita lineare e a ferro di cavallo). Campo magnetico e magneti naturali. Direzione e verso del campo magnetico. Linee di campo. Forze tra magneti e correnti: esperienza di Oersted, legge di Biot e Savart, esperienza di Faraday: conduttore rettilineo percorso da corrente in campo magnetico. Forze tra correnti: legge di Ampere. Definizione dell’ampere. Elementi di magnetismo.

00 mag. ’13 Prodotto vettoriale. Intensità del campo magnetico. La forza magnetica su un filo percorso da corrente. Spira rettangolare immersa nel campo magnetico. Motore elettrico (cenni). Il campo magnetico di un filo percorso da corrente, di una spira e di un solenoide: analisi degli spettri magnetici.

00 mag. ’13  Forza di Lorentz. Il moto di particelle cariche in un campo magnetico- moto circolare: determinazione del raggio R=(vm)/(qB) (Scheda. Moto circolare uniforme, accelerazione centripeta, velocità tangenziale e velocità angolare. Periodo e frequenza.) Moto di una carica in campo magnetico. Fasce di Van Allen

00 mag. ’13  Confronto tra forze elettriche e forze magnetiche. Flusso del vettore campo elettrico: teorema di Gauss per il magnetismo. La circuitazione del campo magnetico: teorema di Ampere (cenni).

00 mag. ’13  Laboratorio. Esperienza di Oersted. Interazioni tra correnti (correnti concordi e discordi). Azione di un campo magnetico su una corrente (conduttore rettilineo immerso nel campo magnetico uniforme). Induzione elettromagnetica (calamita estratta da una bobina)Deduzione della legge di interazione tra correnti utilizzando l'azione di una corrente elettrica su un magnete e la Legge di Biot e Savart.

elettromagnetismo

00 mag. ’13  Legge di Faraday dell'induzione elettromagnetica. Legge di Lenz- forza elettromotrice indotta analisi qualitativa.

00 mag. ’13  Produzione di corrente elettrica: alternatore, dinamo e trasformatore analisi qualitativa.

00 mag. ’13  L’autoinduzione e la mutua induzione. L’induttanza di un circuito.

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti lezioni di fisica anno scolastico 2012/13

 

 

 

 

 


PROGRAMMA  DI   FISICA

Testo in una adozione: Ugo Amaldi  Corso di Fisicasesta edizione vol. 2° Zanichelli.

Per svolgere alune parti del programma  stato utilizzato il testo della Zanichelli “ Progetto Fisicanel programma i relativi argomenti vengono indicati in corsivo.

TERMOLOGIA

La temperatura: il termometro, scale termometriche centigrade (Celsius, Kelvin), la dilatazione termica lineare, la dilatazione termica dei solidi, dei liquidi e dei gas, comportamento anomalo dell’acqua.

Il gas perfetto: la legge di Boyle e le leggi di Gay-Lussac, la temperatura assoluta del gas perfetto, rappresentazione di una trasformazione sul piano P-V, l’equazione di stato del gas perfetto (senza dimostrazione). 

Il calore: energia interna di un sistema. Esperienza di Joule. Capacità termica e calore specifico. Il calorimetro e temperatura di equilibrio. La caloria e l’equivalente meccanico di una caloria. La propagazione del calore: conduzione, convezione ed irraggiamento (cenni).  I cambiamenti di stato (cenni).

Primo principio della termodinamica: sistema termodinamico, stato di equilibrio termodinamico, trasformazioni termodinamiche (isobare, isocore, isoterme, adiabatiche, cicliche). Energia interna di un sistema termodinamico. Il lavoro compiuto da un sistema termodinamico in una trasformazione isobara. Enunciato del primo principio della termodinamica. Applicazioni del primo principio della termodinamica in trasformazioni isocore, isobare, adiabatiche e cicliche.

 

Il secondo principio della termodinamica: macchina termica, enunciati di Lord Kelvin e di Clausius del secondo principio della termodinamica, rendimento di una macchina termica. Cenni sul concetto di trasformazioni reversibili e irreversibili. Teorema di Carnot (senza dimostrazione). Il ciclo di Carnot. Il rendimento delle macchine termiche che lavorano tra due temperature. Entropia (cenni).

ELETTROMAGNETISMO

 

Elettrostatica: elettrizzazione per strofinio, conduttori ed isolanti, elettroscopio a foglie d’oro, la carica elettrica e la legge di Coulomb, elettrizzazione per contatto e per induzione.

Il campo elettrico: concetto e definizione di campo, linee di campo elettrico per alcune distribuzioni di cariche: carica puntiforme, dipolo elettrico, distribuzione piana, lastre piane parallele affacciate ( condensatore piano). Definizione di flusso. Teorema di Gauss.

Il potenziale elettrico: lavoro del campo elettrico, energia potenziale elettrica. Conservatività delle forze elettriche nel caso del campo uniforme.  Relazione tra campo elettrico ed energia potenziale nel caso del un campo uniforme. Il potenziale elettrico, superfici equipotenziali (definizione), moto “spontaneo” di una carica, capacità di un conduttore, il condensatore, capacità di un condensatore piano.

La corrente elettrica: definizione di intensità di corrente elettrica, corrente elettrica continua, resistenza elettrica e prima legge di Ohm, resistenze in serie e resistenze in parallelo (calcolo della resistenza equivalente), circuiti elettrici e la legge dei nodi di Kirchhoff, la corrente elettrica nei metalli (cenni) e seconda legge di Ohm, potenza elettrica in un conduttore ohmico, effetto Joule.

Fenomeni magnetici fondamentali

La forza magnetica e le Linee del campo magnetico.

Forze tra magneti e correnti

Forze tra correnti. Definizione dell’ampere.

Intensità del campo magnetico.

La forza magnetica su un filo percorso da corrente.

Il campo magnetico di un filo percorso da corrente.

La forza magnetica sulle cariche in movimento: forza di Lorentz.

 

test

terze prove